Piante di Cannabis autofiorenti più produttive del 2019

 

La accoppiata resa finale e rapidità è da sempre l'obiettivo di ogni agricoltore. Cerchiamo di scoprire insieme quali sono le migliori varietà di cannabis autofiorenti con la maggiore resa finale in termini di quantità e qualità che appunto essendo autofiorenti impegnano quindi un tempo molto ristretto ad arrivare in fioritura.

5. Mazar auto

Bud Master Seeds

Varietà dai sapori terrosi molto accentuati e molto gradevoli che cresce benissimo sia in terra che in idroponica.  Entra di diritto nella nostra classifica data la sua ottima resa ma anche la sua qualità e gradevolezza superiore alla media. La Mazar autofiorente è un punto di orgoglio della Bud Master Seeds.

4. Moby Dick auto

Dinafem

La Moby Dick della Dinafem è una pianta che si sviluppa in modo molto compatto e robusto dalla crescita velocissima e che difficilmente supra i 130 cm di altezza anche se coltivata in outdoor.  Quest'ultima peculiarità e il suo alto livello di THc (circa il 17%) le fa conquistare una menzione nella nostra sepciale classifica.

3. Critical Kush auto

Barney's Farm

Non poteva mancare la famosissima Barney's Farm nella nostra classifica che creando la Critical Kush autofiorente conquista di diritto il nostro podio. Una varietà unica che ti incollerà sul divano grazie alla sua netta predominanza indica, circa il 90% , e che può arrivare indoor anche ai 500gr/m2. 

2. Green Poison auto

Sweet Seeds

Varietà vincitrice di numerosi premi e cannabis cup, dal sapore dolce e molto forte, in grado di "bucare le pareti". La Green Poison auto è indicata e cosnigliata come buonanotte, dat che ha effetti leggermente soporiferi. La sua resa finale può variare di molto, dai 40 ai 230 gr,ciò significa che è un pò instabile, ma se sarete bravi vi ricompenserà alla grande.

 1 White Widow 

Royal Queen Seeds

Icona classica del mondo della cannabis la White Widow autofiorente è una evergreen. Ottima qualità, resa eccezionale e gusto ineguagliabile e facile da coltivare (come già detto nella nostra classifica precedente) . Giustamente vince lei a mani basse la nostra classifica con i suoi 400 gr di media in indoor e gli appena 75 giorni di ciclo vitale, dalla germinazione alla raccolta.

I semi di canapa da collezione sono esclusi dalla nozione legale di “Cannabis”, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art1, comma 1, lett. B ; Convenzione unica sugli stupefacenti di New York del  1961 e tabella  I Decreto Ministero della Salute 11 aprile 2006)
In Italia la coltivazione di Cannabis  è vietata  (art. 28 e 73 del DPR 309/90) se non in possesso di apposita autorizzazione  (art. 17 DPR 309/90) . Pertanto i semi venduti in questo sito potranno essere utilizzati  esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione genetica. Questi  semi sono commercializzati con la riserva  che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge. Ogni informazione contenuta in questa pagina e in questo sito ha scopo puramente informativo  e/o pubblicitario e non intende in alcun modo condonare, promuovere,incitare o incentivare l’uso di sostanze illegali né altresì intende incitare o incentivare la violazione della legge.