Classifica: I migliori semi di Cannabis Indica del 2019

Sopriamo oggi la classifica dei semi più apprezzati e più diffusi di cannabis a maggioranza indica presenti sul mercato analizzandoli sia dal punto di vista del consumatore che quello del coltivatore.

5 MoonLight

QuantamonSeeds

Indica 65% ; THC 20%

Questa varietà è un emergente nel mondo delle varietà indache, della banca semi Quantamonseed, completamente made in Italy, la Moonlight deriva dalla famosissima NortherLight, dal colore chiaro e dai terpeni cristallini questa bellissima pianta ha un sapore leggermente dolce, un odore decisamente pungente e grazie al suo elevato livello di thc e il suo raccolto abbondante entra di diritto nella nostra top5 delle varietà di indache più diffuse.

4.Quick Kush

Dinafem

Indaca 70% ; THC 18/20%

Con una resa straordinaria tipica delle Kush, questa  Quick Kush ci ha stupito anche per la sua rapidità di crescita, dall'aroma quasi ipnotico che vi trasporterà su una spiaggia californiana grazie al suo effetto molto rilassante . La sua crescita in outdoor è notevole e può raggiungere anche i 3mt di altezza

3 Cream Caramel

Sweet Seeds

Indaca 90% ; THC 17%

Questa Cream Caramel conquista il nostro podio non solo per il suo aspetto maestoso e il colore sfavillante, ma sopratutto per il suo forte higt anestetizzante dovuto all'altissima percentuale di inica che è di ben il 90% e per la sua tenace resistenza a qualsiasi clima.

2. Norther Ligths

Sensi Seeds

Indica 80% ; THC 18%

La bellissima Northern Lights merita con tutto il rispetto il nostro secondo posto per l'enorme quantità di cime che genera e per la looro pienezza di terpeni,resinosi e cristallini. Passa dalla germinazione alla raccolta in appena 11 settimane ed a una stabilità sorprendente che la rende facile da coltivare sia in indoor che in outdoor data la sua altezza non troppo ingombrante. 

1.Pineapple Skunk

Humboldt

Indica 70% ; THC 15%

Questa bellissima Skunk ci ha rapito il cuore e non solo. La Pienapple Skunk è molto equilibrata, dalla potenza sorprendente e dalla crescita esplosiva e molto rapida. Il suo sapore è molto articolato che passa dai sentori di frutta matura a quelli di pino selvatico. La Humboldt come quasi sempre è consigliata farla in outdoor, utilizzare il metodo scorg se si intende effettuare la coltivazione indoor.